WEEKEND ‘FREDDO’ A BRESSANONE E ROSA’

Weekend di gare un po’ amaro quello appena passato.

Ai  Campionati italiani juniores e promesse di Bressanone la fortuna non è stata dalla nostra…o meglio dalla parte di Silvia Zuin. La nostra super ostacolista alla ricerca di una risultato che servisse più all’umore che ad altro, è incappata in una tristissima falsa partenza nella finale dei 100hs, dopo un batteria di qualificazione nella mattinata che la vedeva abbondantemente al primo posto alla conquista del suo nuovo titolo italiano . Forza Silvia: si riparte sempe più forti di prima!
Positiva invece è stata la gara di Laura Dalla Montà impegnata negli 800: per lei primato personale con un buon ottavo posto finale.
Valentina Peron con 31,73 nel giavellotto è 17esima.
In pista a Bressanone anche Tommaso Toffanin: anche lui non molto fortunato finisce la sua gara di salto in alto a 1,90 (13°).
Barbara Rigoni è 19esima nel martello con 30,47.

A Rosà invece in scena il Campionato regionale di Società Cadetti di Pentathlon. E anche qui la giornata non è stat delle migliori. I nostri un po’ sottotono e un po’ ridimensionati nei numeri e nella qualità a causa di esami e impegni vari, si devono accontentare di un 4° posto per quanto riguarda i Cadetti e di un 9° posto con le Cadette.
Andrea Forcato 10°, Nicholas Ferrato 13°, Federico Marcolin 23°, Niccolò Toffanin 45°.
Carlotta Mazzucato 27°, Vittoria Rampazzo 34° Cristiana Sette 35°.
RISULTATI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.