VIS ABANO: TITOLO E RECORD ITALIANO PER SILVIA ZUIN

Silvia Zuin

Silvia Zuin

La maglia tricolore torna in casa Vis Abano: Silvia Zuin sabato scorso, 14 febbraio si è conquistata con decisione il suo secondo titolo italiano, il primo nelle gare al coperto, vincendo i 60 ostacoli del Campionato Italiano Individuale indoor Allievi di Ancona nello scorso weekend.
Prima dell’inizio delle gare c’era un po’ di timore,più per il tecnico Giuseppe Zuin che per Silvia, per una breve influenza che ha interrotto per qualche giorno la regolarità degli allenamenti. Ma ai blocchi di partenza Silvia ha trovato tutta l’energia e la decisone utile per dominare la sua batteria col tempo di 8”61. Ma non era finita qui: in semifinale, stimolata dall’ avversaria più quotata nella corsia accanto, Silvia si è presa il lusso di stabilire la migliore prestazione italiana di sempre della sua categoria: 8”52 confermato poi anche nella finale (stesso tempo) che l’ha fatta reginetta degli ostacoli. Freddezza e decisione in gara, oltre ad un innato palese talento per le barriere, sono senza dubbio la sua arma vincente: i normali timori di un atleta alla prova del nove sono sicuramente nascosti bene alle avversarie, ed espressi probabilmente solo in privato. Altro piccolo passo questo per conquistarsi la maglia azzurra per i mondiali di categoria a luglio a Bressanone.

Martina Bellio

Martina Bellio

Ma, Silvia a parte, la trasferta della Vis Abano ad Ancona è stata a dir poco storica: oltre al titolo e al record, anche un entusiasmante medaglia di bronzo per Martina Bellio nel salto triplo. Il neo acquisto Vis Abano, dalla Nuova Atletica Roncade, si è migliorata di ben 39 centimetri superando il muro dei 12 metri in tutti i salti validi ( due nulli), dimostrazione di una crescita consolidata. Podio quindi con la misura di 12,13 e secondo posto sfumato solo all’ultimo salto. Martina, il tecnico Piero Dall’Acqua e dirigenti tutti sono sicuramente soddisfatti.
p1010365Altro risultato importante per Erica Ortolan: la giovane allieva, al primo anno di categoria era sicuramente un po’ timorosa nella fase iniziale della gara, questo a causa anche di qualche disturbo nella zona di rincorsa a causa di gare concomitanti: ma dopo un inizio un po’ difficile con l’ 1,60 superato al la terza prova, ha valicato senza problemi l’asticella a 1,63  e per veramente poco si è arresa all’ 1,66. La misura le ha regalato un ottimo 4° posto cha rallegra davvero tutta la società e il suo tecnico Fulvio Maleville.

Maddalena Bressan

Maddalena Bressan

Maddalena Bressan poi si è migliorata molto nella gara dei 1000 metri portandosi a 3’10”29 con il 9° posto finale, e con una condotta di gara intelligente, forse un po’ calcolata, ma con una ottima distribuzione confermata anche dal tecnico Gianni Squarcina.
In chiusura di trasferta la staffetta 4×200 che ha visto in gara Alessia Toson, Beatrice Salmaso e di nuovo Martina Bellio e Silvia Zuin.
Le ragazze sono rimaste un po’ deluse per il 6° posto finale anche dovuto a qualche intoppo in un cambio e ad un contatto con l’avversaria nella terza frazione: cose abbastanza frequenti in una gara di questo tipo. Il crono però lascia tutti veramente soddisfatti per il netto miglioramento che le porta a 1’48”28.
Il bilancio della trasferta è quindi particolarmente positivo con importanti piazzamenti e soprattutto miglioramenti da parte di tutte le atlete nell’occasione che conta: qualità che contraddistingue spesso gli atleti Vis Abano segno di una seria programmazione tecnica. E il nome Vis Abano è risuonato più volte nel bellissimo impianto indoor  di Ancona , fiore all’occhiello degli impianti indoor italiani: ma siamo in attesa della prossima nuova struttura di Padova in costruzione da marzo.

Tutto il gruppo ad Ancona

Tutto il gruppo ad Ancona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.