PADOVA, BUSSOLENGO E ROSSANO NEL PRIMO WEEKEND DI RIPRESA

Weekend scoppiettante per il numero di gare questo 3 e 4 settembre. I nostri atleti che hanno continuato (chi più chi meno) ad allenarsi in questo periodo estivo sono tornati a calcare le piste della regione. E la Vis non smette di farsi ‘notare’.

SABATO 3 SETTEMBRE: in scena a Padova allo stadio Colbachini la seconda giornata del Campionato Provinciale individuale Cadetti/e.
Vittoria, titolo e importante minimo per i campionati Italiani per il nostro Anatol Iazan che nel giavellotto trova un ottimo 49,43.
Andrea Forcato vince il titolo nei 300 piani con il nuovo primato personale di 38″2.  Stessa cosa per Cristiana Sette sempre nei 300 con 43″3.  Vittoria e grande misura per Federico Marcolin nel getto del peso con 11,72.  Altro titolo con Beatrice Cortese nei 2000 (7’16″5). Tutti i risultati degli altri atleti a questo link.
Ora per molti di loro l’appuntamento è il Trofeo di Majano per rappresnetative provinciali del nordest: convocati Anatol Iazan, Federico Ayres da  Motta, Dilson Nigro, Andrea Forcato, Federico Marcolin, Cristiana Sette (riserva 4×100), e tra le ragazze Marilena Casson (in attesa di conferma perchè vittima di un infortunio sabato in gara).

SABATO 3 SETTEMBRE A BUSSOLENGO: prima giornata del Campionato regionale Assoluto. Rientro in gara positivo per Silvia Zuin nei 200 metri, 4a in 25″77. Quarto anche Juliano Bettin nel giavellotto tornato vicino ai 60 metri (59,18).
TUTTI I RISULTATI QUI.

DOMENICA 4 SETTEMBRE A ROSSANO VENETO, TROFEO GINO ZANON: sempre splendida manifestazione nazionale organizzata dall’Atletica Veneta: una giornata intensa di gare che ha regalato un buon risultato e una dimostrazione di forza a  Andrea Forcato nei 300hs vittorioso con 42″27;  vittoria e primato personale al primo lancio per Beatrice Gatto nel peso allieve con 10,57. Finalmente un sorriso in pedana per Eletta Finco quarta nel disco con 25,91. Quinto Federico Ayres negli 80 con 9,87, risultato migliore dell’1,78 che gli ha dato il terzo posto nell’alto.
Quarti Anatol Iazan fermatosi però a 44,04 nel giavellotto e Alessio Antonello a 3,20 nell’asta allievi.
Disavventura per Arianna Stona che ha rotto un’asta effettuando un salto in gara, ma nessuna conseguenza particolare.
TUTTI I RISULTATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.