INIZIA BENE LA RINCORSA PER LA FINALE ‘A’

erica-2Tutti hanno sicuramente fatto il massimo.
Gli atleti della Vis Abano hanno davvero messo il cuore in pista ieri nella prima giornata della prima fase regionale del Campionato di Società Allievi e Allieve , che dopo la seconda del  23 e 24 maggio,  definirà le prime 12 squadre d’Italia che si sfideranno per la conquista del titolo di Campione d’Italia da conquistare proprio ad Abano Terme il 20 e 21 giugno.
La possibilità di vivere in casa la finale nazionale maggiore dà alle allieve della Vis Abano ( già finalista lo scorso anno) e quest’anno anche alla squadra maschile, uno stimolo in più per fare il possibile per conquistarsi la finale: la prospettiva di scendere in pista da padroni di casa  in un evento che da anni non  approda in Veneto, è sicuramente uno stimolo e forse anche una piccola pressione in più. Ma gli atleti e le atlete hanno sicuramente dimostrato caparbietà e volontà e non si sono certo spaventati per il compito che li ha attesi.
La prima delle due giornate di gara ha regalato 4 vittorie, due secondi posti, due bronzi  e numerosi piazzamenti.
Le gare sono subito iniziate alla grande con una strepitosa Silvia Zuin  che conferma la sua leadership in Italia ridefinendo la già sua miglior prestazione italiana dell’anno nei 100 ostacoli con 14”05. Vittoria arricchita anche dal primato personale per Martina Bellio nel salto triplo con 12”22 ottenuto con un ultimo salto condizionato da vento e pioggia.. Oro poi anche per Erica Ortolan che eguaglia il personale nel salto in alto con 1,64. Bene anche il più alto gradino del podio con un buon 50”21 della staffetta 4×100 femminile (Toson, Bellio, Salmaso, Zuin), considerando anche qui il clima un po’ ostile.  Secondo posto per Maddalena Bressan nei 400 piani con 1’00”5; 4° Barbara Rigoni che si migliora nel lancio del  peso con 9,19. Nel lancio del martello 6° posto per Francesca Perozzo con 18,34  (poi anche sesta nel peso con 7,39) e   7° Marta Freddi con 16,32  ; nei 100 piani Alessia Toson è 7° con 13”48; nei 1500 Laura Dalla Montà 6° con 5’04”77.
Tra gli allievi molto buoni i risultati di Giovanni Lazzaro, secondo al debutto nei 2000 siepi conquistandosi già il minimo per i campionati italiani  con 6’32”87  ; buon terzo posto con primato personale per Marco Pettenazzo nei 1500 con 4’06”37 . Nei 100 piani 3 velocisti praticamente al debutto nelle competizioni: Valentino Masin 12”32,  Riccardo Scicchitano 12”60  e Andrea Sartore 13”74; nei 110 ostacoli torna alle gare dopo un periodo di malattia Federico Vettore con un promettente 16”23  e Francesco Longo 18”42 ; nei 400 Federico Monaco  12° con 57”28 , Marco Fabbian 59”07 ; nel salto triplo  Tommaso Toffanin 10,44; nel lancio del Giavellotto Federico Stefanelli è terzo con 48”16 e 12° nel lancio del disco con 24,55; 8° la staffetta 4×100 con 49”11 (Toffanin, Scicchitano, Longo, Masin).
Tra qualche ora la seconda giornata: in bocca al lupo a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.