CAMPIONI REGIONALI DI CROSS GIOVANILE 2009. Secondi nella classifica Allievi

premiazioneE’ la meritata conclusione di una stagione di cross dominata sin dalle prime fasi. Oggi, 1 marzo, nella tappa conclusiva dei  Campionato di società di Cross delle varie categoria, la nostra società ha confermato le previsioni e soprattutto ha siglato il successo atteso.
Vittoria quindi  memorabile nella combinata complessiva giovanile ragazzi – cadetti maschile e femminile, costruita dal titolo nella categoria Ragazzi, dal titolo nella categoria Cadetti dal titolo nella combinata maschile e  dal terzo posto nella combinata femminile . E per chiudere in bellezza fantastico secondo posto per la categoria Allievi  (6° posto per le Allieve).
E oltre a questi splendidi risultati di squadra altri numeri: 62 atleti in totale in gara, titolo regionale individuale per Alessandro Fabian nel cross lungo Promesse con diritto di partecipazione ai campionati italiani, Stefano Padalino che con la 4° piazza si assicura il posto nella squadra Regionale  ai campionati italiani del 15 marzo, altri 2 cadetti/e parteciperanno alle nazionali come individualisti e anche altri due potrebbero essere della partita, 4 allievi/e che si conquistano il diritto di partecipazione agli italiani.

Le gare nel dettaglio:

Esordienti:

esordienti maschili

esordienti maschili

ben 14 in gara tra maschi e femmine con un apporto fondamentale soprattutto per la classifica provinciale. Federico Lazzaro 11°, Davide Saltarello 15°, Elisa Volpin 17°, e poi ancora Edoardo Mioni, Alberto Gastaldello, Tommaso Zattin, Ludovico Cesaro, Elisa Giurlani, Claudia Fabietti , Cristina Fante , Federico Zabeo, Marilena Cassona, Marco Peron. (siamo in attesa delle classifiche complete)

Ragazzi:
11 atleti alla partenza con prestazioni importanti per Lorenzo Meneghello, 5° a conferma del suo valore dimostrato nelle precedenti prove, 7° posto per un sempre più ritrovato Anthony Ottolitri e 10° Andrea Forcato che finalmente dimostra le sue qualità ; bene Marco Zanella 12°;  Davide Lago 42°, Riccardo Porro 51°, Tommaso Marchetti 56°, Nicolò Toffanin 59°, Anatol Iazan 64°, Yuri Crescenzio 67°, Luca Bianco 69°.

Ragazze:
10 atlete in gara: Francesca Padalino buon 16° dopo una settimana un po’ travagliata, Vittoria Rampazzo 47°, Chiara Peruzzo 48°, Clarissa Vettore 52°, Chiara Biasin 53°, Claudia De Gaspari 59°, Anna Bernardi 62°, Giovanna Dainese 64°, Camilla Furla 77°, Eletta Finco 80°.

Cadetti:

Cadetti in azione

Cadetti in azione

squadrone di ben 12 atleti: bravo Stefano Padalino, 4° all’arrivo, dopo una gara alla testa del gruppo fino a metà, aiutato in parte anche da un sempre pimpante Christian Pressato che poi finisce 9°, Marco Lazzaro 15°, Tommaso Pettenazzo 17°, Marco Porro 19°, Zegaie Camporese 38°, Andrea Sinigaglia 43°, Alessio Antonello 56°, Filippo Zattin 72°, Nicolò Busetto 85°, Alberto Biasin 90° e Mattia Nieddu 93°.

Cadette: le nostre 4 fedelissime con una Nicole De Zordi in grande spolvero: decisa dall’inizio non si è fatta spaventare dalle avversarie, per metà gara è stata alla testa del gruppo e, dopo un deciso attacco delle avversarie, ha chiuso con un notevole 7° posto che le regala l’iscrizione al campionato italiano. E molto bene anche Sofia Santinello 13°; Sofia Peruzzo 39° e Matilde Suppiej 66°…da influenzata.

Tra gli Allievi una gara un po’ strana ha lasciato forse un po’ di amaro in bocca a Marco Pettenazzo 4° e Giovanni Lazzaro 6°. Ma le buone posizioni di  Federico Monaco 29°, Pietro Trinca Colonel 29° e Tommaso Toffanin 36° ci hanno regalato il bel 2° posto della classifica a squadre. Ritirato Marco Fabbian.

Allieve:
in gara Laura Dalla Montà, 11° , reduce da una settimana di antibiotici, e una bravissima Maddalena Bressan 15° e quindi di diritto anche lei, con Laura, ai campionati italiani.

Norberto e Alessandro Fabian

Norberto e Alessandro Fabian

Gara in gran rimonta e intelligente per Alessandro Fabian, il nostro triatleta, che si conquista il titolo di campione regionale promesse; 13° Gianluca Frison.

Da sottolineare anche il buon 5° posto nella gara master 50 del nostro Norberto Salmaso.

Percorso e organizzazione ottima del Cus Padova in collaborazione col Comitato Regionale Veneto, con notevole numero di partecipanti, quasi un centinaio per ogni gara.

E bel momento di festa per tuttala nostra società con salame, tore e brindisi per tutti.

R.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.