A RIETI I CAMPIONATI ITALIANI ALLIEVI – secondo e terzo giorno, 2 medaglie!

Secondo giorno scoppiettante, sabato 21 giugno, per i nostri colori a Rieti dove vanno in scena in questo weekend i Campionati Italiani Allievi. Dopo la prima giornata con molte qualificazioni, i nostri atleti qualificati hanno veramente portato a termine tutti delle gare entusiasmanti regalando alla Vis medaglie e soddisfazioni.
giorgia niero 2Stupendo bronzo per Giorgia Niero, al primo anno di categoria, nel salto in alto con personale importante di 1,72… a soli due centimetri dalla prime due. Ottimo lavoro di Giorgia che aveva già fatto vedere ieri con una autoritaria gara di qualificazione, di essere in ottima forma. Un applauso a lei e al suo tecnico Fulvio Maleville.
Altro applauso e altro bronzo conquistato tenacemente al sesto e ultimo lancio,  viene da Annamaria Fisicaro che nel giavellotto si migliora di più di tre metri con 45,63 in una gara di ottimo livello. Brava Annamaria e il suo tecnico Sergio Maleville. Per le due fanciulle un applauso anche alla Nuova Atletica San Lazzaro, società che le ha fatto nascere e che le accoglie durante gli allenamenti.
annamaria 2
Primato personale importante per il nostro Nicholas Ferrato nei 400 hs: un ottimo 55″27  gli regala un notevole quinto posto in finale. Bravo a Nicholas e all’abbinata tecnica Antonio Beretta e Andrea Lana.
Misura di qualificazione raggiunta abbastanza facilmente per Virginia Scardanzan nel salto con l’asta (3,25): nella finale di domenica si ferma però a 3,10 ed è ottava.
Niente da fare per Roberta Paoletto che si ferma a 2,30 in qualificazione.
Ottimo risultato cronometrico per la staffetta 4×100 ( con Saltarello, Slanzi, Ferrato, Massaro) che migliora lo stagionale con 44″93 ed è 19°.
In gara oggi anche Cristiana Sette nelle qualificazioni dei 200 e ferma il cronometro a 26″05 un po’ lontana dal suo personale. Niente finale per lei.
Davide Saltarello impegnato nelle qualificazioni del salto in alto si ferma a 1,80 e niente finale. Federico Marcolin impegnato oggi in più pedane, quella del peso e del disco, non riesce però a restare sulle sue misure e non  si qualifica per le finali. Ketty Perizzolo nella marcia non è in giornata felicissima ed è 27° al traguardo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.