LO STADIO RISPARMIA ENERGIA CON LA VIS ABANO

Comunicato Stampa 3/2013
Abano Terme  16 febbraio 2013

LO STADIO RISPARMIA ENERGIA CON LA VIS ABANO

Nella giornata di M’illumino di meno ragazzi e adulti hanno creato energia con la corsa. 

Entusiasmo ieri per la giornata del Risparmio Energetico che ha portato allo Stadio di Abano più di 300 persone grazie all’organizzazione dell’Atletica Vis Abano che ha coinvolto soci, famiglie, cittadini e autorità in una originale e simbolica staffetta .

Dalle 18 alle 19 si sono spente le luci dello Stadio delle Terme e circa 190 persone si sono alternate in una staffetta al buio scambiandosi un testimone luminoso in un ideale passaggio generazionale tra giovane adulto, padre e figlio e coppie di vario genere.

Tutto il percorso di 100 metri ricavato sul rettilineo della pista è stato illuminato, grazie all’ingegno di alcuni soci e atleti Vis Abano, da particolari luci led alimentate da una dinamo installata su una bici azionata a turno da volontari.

Anche la zona ristoro, offerto gratuitamente ai partecipanti, era illuminata da un ulteriore sistema di produzione d’energia comandato da una cyclette preparata con quattro dinamo.

A tutti i partecipanti è stato consegnato un simpatico gadget e grazie alla condivisione anche di Columbus Thermal Pool un utile ingresso omaggio per ragazzi presso la piscina di Abano.

Sostegno totale all’ iniziativa da parte dell’amministrazione comunale di Abano che ha spento l’illuminazione pubblica del quartiere dello Stadio fino alle ore 20.30 ed è stata presente in gran completo con l’Assessore allo sport Angelo Montrone che ha aperto la staffetta assieme alla sua famiglia, con lui il vicesindaco Sabrina Moretto,  l’assessore Luca Bordin e ultimo staffettista d’eccezione il sindaco Luca Claudio.

La manifestazione ha voluto dare risalto alle azioni virtuose di razionalizzazione dei consumi che si possono attuare e ha concretamente sensibilizzato tutti i partecipanti sulla ‘fatica’ della produzione dell’energia per far nascere da ciò il desiderio e la volontà del minor spreco possibile. L’iscrizione in coppia e lo scambio del testimone  ha dimostrato ai ragazzi che con l’aiuto e l’esempio dei genitori, degli adulti in genere, degli amici, è possibile impegnarsi personalmente e collaborare per garantire un futuro migliore alla nostra terra.

Già dai giorni prima inoltre la manifestazione era partita all’insegna del ‘risparmio’ invitando le persone a partecipare ed arrivare allo Stadio usando il Carpooling attraverso le speciali bacheche web create da Flootta Event di Innovìè.

Ancora un volta Vis Abano, quotidianamente impegnata con gli allenamenti dei propri atleti e nelle importanti manifestazioni agonistiche di questo periodo (come i campionati italiani indoor di questo weekend ad Ancona), ha voluto trovare l’occasione per mandare un messaggio particolare di sostenibilità ambientale e per avvicinare allo sport e all’attività fisica in maniera allegra cittadini e famiglie, come fa ogni martedì con la CorriAmo le Terme, appuntamento settimanale allo Stadio alle 19 per gli amanti della corsa in gruppo.

Ufficio Stampa Atletica Vis Abano

VEDI L'ARTICOLO E LA FOTOGALLERY SU IL MATTINO DI PADOVA DEL 16 FEBBRAIO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.